Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SOSTITUZIONE SCARICO - SIAMO OMOLOGATI!!!
MessaggioInviato: ven nov 29, 2013 12:53 pm 
Non connesso
Senatore di z.it
Senatore di z.it
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 20, 2011 12:07 am
Messaggi: 13048
Località: Padova.. ma Romano ner Core!
Nome: Er Jolly!
Moto: Zetina DAI CAZZOOOOO
Sesso: M
Provincia: Padova
Topic definitivo... che toglie ogni dubbio!!!

>>> http://www.italiaonroad.it/2013/09/04/c ... e-ricorsi/ <<<

Cita:
Cambiare Scarico Moto: omologazione, multe e ricorsi

Immagine

Molti dubbi ed incertezze, vi sono in merito alla regolarità dell’impianto di scarico dei motoveicoli, laddove lo stesso sia sostituito con uno di tipo Racing ovvero con uno diverso da quello montato dalla casa costruttrice del motoveicolo, all’atto della uscita dalla fabbrica.

Bisogna anche ricordare che l’impianto di scarico ha una vita media inferiore a quella del motoveicolo, pertanto spesso va sostituito.

In questo mare magnum di incertezze, va fatto riferimento sia al Codice della strada, art. 72 e 78 Cds sia alla circolare del Ministero dei trasporti (Circolare DC IV B /03 1997 del 24/11/1997) al seguenti Link: http://www.mit.gov.it/mit/site.php?o=vc&lm=2&id_cat=51 che illustra in maniera dettagliata le caratteristiche degli scarichi, per non incorrere in sanzioni.

In caso si decida di montare scarichi omologati non bisogna far trascrivere nulla sul libretto di circolazione, esiste la circolare del Ministero dei Trasporti che spiega chiaramente questa cosa e solitamente sono sempre fornite con i silenziatori.

Nella circolare, il Ministero spiega chiaramente che gli scarichi omologati non originali sono da considerarsi a tutti gli effetti sostitutivi dell’originale perché hanno superato gli stessi test e che per riconoscerli basta la marcatura di omologazione europea e3 (per l’Italia) o eX per altre nazioni, il numero dopo la e minuscola identifica la nazione dove è stata ottenuta l’omologazione.

La circolare, infatti, è data solo per abitudine e perché chi è preposto al controllo parte sempre dal presupposto di contraffazione e così siamo costretti a fornire quanto più materiale informativo per tranquillizzare gli utenti e le forze dell’ordine

Come bisogna comportarsi quando si viene fermati dalle forze dell’ordine?

Prima di tutto mostrare alle forze dell’ordine la marcatura di omologazione riportata sullo scarico, poi il documento di omologazione (che dovete sempre allegare al libretto), e nel caso le 2 circolari.

Essendo in regola e dopo aver mostrato il tutto, si termina senza multe (ovviamente).

Che cosa fare se le forze dell’ordine vogliono multare comunque?

In teoria nulla impedisce alle forze dell’ordine di multare comunque

anche una moto appena uscita dal concessionario senza nessuna modifica.

Che cosa fare in questi casi:

Al momento della multa vi chiederanno di firmarla e se volete far scrivere qualche cosa nelle note, la vostra risposta sarà SI da quel momento dovrete far scrivere le seguenti note:

1. Lo scarico riporta l’omologazione e3 ben visibile sul corpo del silenziatore.

2. Avete la dichiarazione di omologazione da parte della casa produttrice.

3. Avete una copia di una circolare del Ministero dei Trasporti che attesta che gli scarichi omologati sono sostitutivi dell’originale e quindi sono in regola a tutti gli effetti (Circolare DC IV B /03 1997 del 24/11/1997).

4. Avete una copia di una circolare del Ministero dei Trasporti in cui si attesta che gli scarichi omologati non devono procedere all’aggiornamento della carta di circolazione.

5. Se vogliono multarvi con l’art.78 far presente che l’articolo di riferimento è il 72 in quanto i silenziatori rientrano nei dispositivi specificati nel comma 2 dell’articolo 72.

6. Se la sanzione si riferisce all’art. 78 e prevede anche il ritiro del libretto far presente che l’art.72 comma 13 prevede la sanzione amministrativa e non il ritiro del libretto nel caso in cui si circoli addirittura senza il silenziatore.

Alfine è consigliato rispettare le regole del codice della strada, non asportare il dB-killer, che possono impressionare gli organi preposti al controllo, e non disporli benevolmente nei confronti di noi motociclisti.


_________________
Immagine
2011 Monte Amiata - Z.Day 2012 Camerino - Val di Non - Z.Day 2013 Chianti - Z.Day - Z.Compleanno
2014 DoloMITICO - Z.Day 2015 TToscana 2016 Cinghiali 2017 Leoni

:brindiamo: Spriiiitz Liiiiiiife :brindiamo:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SOSTITUZIONE SCARICO - SIAMO OMOLOGATI!!!
MessaggioInviato: ven nov 29, 2013 12:53 pm 
Non connesso
Senatore di z.it
Senatore di z.it
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 20, 2011 12:07 am
Messaggi: 13048
Località: Padova.. ma Romano ner Core!
Nome: Er Jolly!
Moto: Zetina DAI CAZZOOOOO
Sesso: M
Provincia: Padova
>>> http://www.tuning-italia.it/public/omol ... arichi.pdf <<<


Cita:
Ministero dei Trasporti - Divisione IV

Circolare DC IV B/ 03 1997 del 24/11/1997

Oggetto: VEICOLI A MOTORE - SOSTITUZIONE DISPOSITIVO SILENZIATORE DI SCARICO.

“Sono pervenute a questa sede numerose segnalazioni di utenti, in merito alla
problematica della sostituzione del dispositivo silenziatore dello scarico dei veicoli a motore.
In particolare, alcune di queste riguardano anche le sanzioni applicate dagli organi di
polizia nei casi di riscontrata “non originalità” del dispositivo in oggetto, in base all’art. 78
del Codice della strada (decreto legislativo 30/04/92 numero 285).

Come è noto il dispositivo silenziatore di scarico ha durata limitata rispetto alla vita media
del veicolo sul quale è installato, e pertanto debbono essere previste le necessarie sostituzioni
al fine di rispettare il livello di rumorosità indicato nella carta di circolazione del veicolo
stesso. Il dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello
installato in origine dalla casa costruttrice ( si rammenta che il tipo di silenziatore non viene
indicato nel documento di circolazione), oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato
in base a norme dell’Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.

Si fa presente che il citato articolo 78 del Codice della strada prevede i casi in cui si rende
necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C., in particolare al primo comma recita:
“....quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero
ai dispositivi di equipaggiamento indicati negli articoli 71 e 72........”. L’azione di “modifica”
citata in detto articolo 78, si configura evidentemente quale circostanza diversa dalla
sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato,
come già descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche
fisiche e meccaniche dell’intero sistema di scarico. Tale ultima circostanza è
l’unica per la quale si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.

Da ultimo si fa presente che il dispositivo di scarico, anche se di sostituzione e di tipo omologato,
deve comunque consentire il rispetto del valore massimo di rumore indicato nella
carta di circolazione. Tale accertamento consiste nella verifica del rumore a 50 cm. dall’orifizio
di scarico al regime di giri prestabilito, e può essere facilmente effettuato dagli organi
di Polizia mediante un fonometro.

Per facilitare l’individuazione dei silenziatori originali, nel corso degli accertamenti su strada,
si fa presente che questi riportano il marchio del fabbricante del veicolo ovvero un logo
dello stesso oltre ad un codice alfanumerico. Per contro un silenziatore di sostituzione omologato
riporta, oltre al marchio del fabbricante del dispositivo o un logo dello stesso, anche
un marchio internazionale di omologazione di cui si riporta un fac simile:
ex 00 0000

Le marcature sopra descritte devono essere punzonate sul corpo dei dispositivi o sugli elementi degli stessi.

Il Direttore Centrale
Dr. Ing. Tullio D’ULISSE

_________________
Immagine
2011 Monte Amiata - Z.Day 2012 Camerino - Val di Non - Z.Day 2013 Chianti - Z.Day - Z.Compleanno
2014 DoloMITICO - Z.Day 2015 TToscana 2016 Cinghiali 2017 Leoni

:brindiamo: Spriiiitz Liiiiiiife :brindiamo:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a: